Home Dall'Italia 16enne fa retromarcia per errore: investe ed uccide il padre

16enne fa retromarcia per errore: investe ed uccide il padre


Redazione

La vittima era un operaio dell'Ilva

Tragedia nei pressi di una villetta della famiglia a Marina di Pulsano (Taranto). Un giovane di 16 anni si è messo alla guida dell’auto del padre 48enne, ha innestato per errore la retromarcia e lo ha investito, uccidendolo.

Secondo le prime ricostruzioni, il ragazzo stava facendo delle prove di guida quando, improvvisamente, ha perso il controllo del mezzo che ha investito e schiacciato il padre contro un muro. L’uomo, al momento dell’incidente, sembrava fosse impegnato in alcuni lavori in un vialetto prospiciente l’abitazione.

Potrebbero interessarti