Home Anpi, morta la presidente Carla Nespolo. Era cittadina onoraria di Palermo

Anpi, morta la presidente Carla Nespolo. Era cittadina onoraria di Palermo


Redazione PL

Dal 2017 è stata la prima donna non partigiana ad essere eletta a dirigere l'associazione

Si è spenta all’età di 77 anni dopo una lunga malattia la presidente Nazionale Anpi Carla Nespolo.

La notizia è stata data dalla stessa Associazione attraverso un comunicato: «Con immenso dolore, comunichiamo – scrive l’Anpi – la scomparsa della nostra amatissima Presidente nazionale. Lascia un vuoto profondissimo in tutta l’Anpi che ha guidato con grande sapienza, passione, intelligenza politica e culturale nel solco pieno della grande tradizione di autorevolezza ed eredità attiva dei valori e principi della Resistenza che ha contraddistinto la nostra Associazione fin dalla sua nascita.
Non dimenticheremo mai il suo affetto nei confronti di tutti noi, la sua presenza continua anche negli ultimi mesi, durissimi, della malattia. Ciao comandante». 

Eletta nel novembre 2017, Carla Nespolo è stata la prima presidente donna dell’associazione partigiana. Anche il Sindaco di Palermo, città della quale la Nespolo era cittadina onoraria, Leoluca Orlando ha voluto esprimere il suo cordoglio: «Apprendo con profonda tristezza la notizia della morte di Carla Nespolo. Di lei conservo la dolcezza e la passione che ha sempre messo nel suo percorso politico a difesa della libertà, della legalità, dell’uguaglianza e del rispetto della persona. Di lei ricordo la vicinanza e la condivisione di una cultura politica che mi ha trasmesso in diverse occasioni in cui abbiamo condiviso impegni e battaglie. A nome mio, dell’intera amministrazione comunale e di tutta la città di Palermo, porgo condoglianze e vicinanza ai familiari di Carla Nespolo e all’Anpi che ha visto in lei una appassionata donna e leader»