Home Concessione stadio, Orlando: «Pronti a dare una mano al Palermo»

Concessione stadio, Orlando: «Pronti a dare una mano al Palermo»


Francesca Catalano

Il Palermo del duo Mirri-Di Piazza neopromosso in serie C rischia di incorrere in una grana molto grossa: la concessione dello stadio Renzo Barbera infatti è scaduta e non è stata ancora rinnovata

L’SSD Palermo non ha pace. Dopo la questione interna tra il presidente Dario Mirri e il vicepresidente dimissionario Tony Di Piazza, ora c’è anche la bufera attorno all’uso dello stadio. Il Palermo in serie C rischia di non giocare al Renzo Barbera a causa della convenzione per l’utilizzo dello stadio.

IL SINDACO ORLANDO TENDE UNA MANO AL PALERMO

Dopo le proteste, da parte della società del Palermo calcio sulla concessione dello stadio Renzo Barbera che hanno portato anche alla possibilità di giocare la prossima Serie C a Marsala, il sindaco Leoluca Orlando ha deciso di intervenire sulla questione.
In un video di pochi minuti, il primo cittadino lancia un chiaro monito al consiglio comunale. Un forte segnale di riapertura verso la società di Dario Mirri e Tony Di Piazza.

“La bandiera rosanero, esposta sulla facciata di Palazzo delle Aquile, è la conferma di quella che è la posizione dell’amministrazione comunale”, ha detto, facendo presente che la “concessione, che deve essere deliberata dal consiglio comunale, dovrà tenere conto di tutte le disposizioni normative nel frattempo intervenute.

VISITA LE NOSTRE PAGINE FACEBOOK

ISCRIVITI ALLE NOSTRE COMMUNITY