Home Politica Mercatini rionali a Palermo, assessore Piampiano: «Nessuna apertura, restano illegali»

Mercatini rionali a Palermo, assessore Piampiano: «Nessuna apertura, restano illegali»


Francesca Catalano

Troppi rischi e assenza di regole chiare.

Nessuna apertura dei mercati rionali di Palermo. «Restano illegali e come tali saranno sanzionati. I commercianti chiariscano loro posizione». Lo dice l’assessore comunale Leopoldo Piampiano. L’amministrazione aveva convocato per oggi alle 16 una riunione con i rappresentanti dei commercianti autorizzati per le attività di vendita ambulante nei mercati, in vista della riapertura degli stessi e per la ripresa delle attività di vendita.

NESSUN PROVVEDIMENTO DI RIAPERTURA DEI MERCATI

Preso atto dell’assenza dell’organizzazione maggiormente rappresentativa, «l’amministrazione – spiega l’assessore – non può che comunicare che nessun provvedimento di riapertura dei mercati rionali può essere in atto emanato e che qualsiasi attività di vendita dovrà quindi considerarsi non in regola con le vigenti normative e come tale sanzionata».

IL COMUNE NON PUO’ AUTORIZZARE LA RIPRESA DELLE ATTIVITA’ DEI MERCATINI

E ricorda che le recenti normative nazionali e regionali «pongono in capo ai commercianti specifici adempimenti relativi al rispetto di norme di prevenzione sanitaria, oltre che ovviamente alcuni adempimenti di tipo logistico ed organizzativo che restano a carico dei Comuni. In assenza quindi di impegni formalmente sottoscritti da parte dei singoli commercianti al rispetto delle norme emanate dallo Stato e dalla Regione, il Comune non può autorizzare la ripresa delle attività dei mercati e non le autorizzerà fin quando i commercianti stessi non avranno dichiarato di conoscere ed applicare le prescrizioni vigenti».

VISITA LE NOSTRE PAGINE FACEBOOK

ISCRIVITI ALLE NOSTRE COMMUNITY

Potrebbero interessarti