Home Cronaca di Palermo Palermo, 23 ovuli di eroina nascosti nello stomaco: arrestato nigeriano

Palermo, 23 ovuli di eroina nascosti nello stomaco: arrestato nigeriano


Francesca Catalano

In manette un 26enne nigeriano: a inchiodarlo una tac all’ospedale Civico di Palermo che ha fatto emergere la presenza di droga nello stomaco

Un nigeriano di 26 anni è stato arrestato dalla Guardia di finanza per droga.
I finanzieri del 2° Nucleo operativo metropolitano del Gruppo di Palermo, in collaborazione con le unità cinofile della Compagnia di Punta Raisi, hanno sequestrato al casello autostradale di Buonfornello (Palermo) 161 grammi di eroina contenuta in 23 ovuli trasportati da un extracomunitario proveniente da Bologna. Si tratta di un uomo che, diretto a Palermo in autobus, durante un controllo delle Fiamme gialle sul mezzo pubblico ha mostrato segni di nervosismo alla vista del cane antidroga.


LEGGI PURE: Migranti, scontro tra Viminale e Musumeci: «Ordinanza legittima, noi andremo avanti»


I finanzieri hanno deciso di sottoporre il giovane a una visita radiologica all’ospedale Civico di Palermo. Dalla Tac è emersa la presenza di numerosi ovuli nell’addome dello straniero che, dai primi test effettuati, sono risultati contenere un totale di 161 grammi di eroina della tipologia ‘Brown Sugar’. La droga è stata sequestrata mentre il corriere nigeriano è stato condotto in carcere.

VISITA LE NOSTRE PAGINE FACEBOOK

ISCRIVITI ALLE NOSTRE COMMUNITY

Potrebbero interessarti