Home Cronaca di Palermo Da maggio «Vacanze sicure»: Aeroviaggi riparte dalla Sicilia

Da maggio «Vacanze sicure»: Aeroviaggi riparte dalla Sicilia


Francesca Catalano

Nonostante il COVID-19 l'estate 2020 è alle porte e la nostra isola sarà la protagonista, insieme alla Sardegna, della campagna "Vacanze sicure" di Aeroviaggi

Il gruppo Aeroviaggi parte con la bella stagione in sicurezza. L’apertura del 29 maggio percorre le sue prime tre strutture in Sicilia: il Pollina Resort di Cefalù, Torre del Barone a Sciacca e Brucoli Village ad Augusta.
Altre 
sei strutture del gruppo presenti in Sicilia aprono invece a giugno contemporaneamente ad altri quattro villaggi in Sardegna.


“Vacanze Sicure” è il motto che accompagna il lancio della stagione Aeroviaggi 2020 nelle due regioni simbolo del turismo estivo italiano.
Il gruppo non ha tralasciato niente e ha messo a punto tutte le necessarie misure di prevenzione e sicurezza in contrasto a Covid-19, secondo quanto disposto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e in accordo con le previsioni governative.

Marcello Mangia, presidente di Aeroviaggi conferma la decisione chiara di riuscire a ripartire.
“Siamo pronti. Intendiamo farlo con tutto l’entusiasmo, l’esperienza e la dedizione che da sempre ci contraddistingue nei nostri 47 anni di attività – ha dichiarato – . Nell’attenta organizzazione delle strutture ci siamo impegnati a realizzare una formula di soggiorno che bilanciasse il bisogno primario di sicurezza dei nostri clienti con l’esigenza di vacanza, il tutto all’insegna del relax e del divertimento. Noi ci crediamo e siamo pronti a ripartire insieme per rilanciare il turismo italiano”.
Aeroviaggi, con sede operativa a Palermo, con oltre 9.000 posti letto e 88 milioni di euro di fatturato nel 2019 è il primo tour operator per posti letto in Sicilia e Sardegna e tra le prime dieci catene alberghiere in Italia.

Potrebbero interessarti