Home Cronaca di Palermo Aggressione a degli agenti del carcere Ucciardone a Palermo

Aggressione a degli agenti del carcere Ucciardone a Palermo


Redazione PL

I tre poliziotti sono rimasti feriti e trasferiti in ospedale per le necessarie cure

ucciardone

Un detenuto del carcere Ucciardone di Palermo ha aggredito tre agenti della Polizia Penitenziaria. A denunciare l’episodio i sindacalisti della Uil. Per i poliziotti rimasti feriti necessarie le cure in ospedale. “Secondo le prime notizie il detenuto – dicono i sindacalisti della Uil – doveva essere trasferito in un altro reparto. Contro questa decisione dello staff si è cosparso di gas, minacciando di darsi fuoco e con una lametta ha minacciato i poliziotti. Solo grazie al coraggio unito alla grande professionalità dei lavoratori della Polizia Penitenziaria anche questa volta è stata sfiorata probabilmente una tragedia.

Speriamo, che i colleghi intervenuti non abbiamo subito gravi conseguenze fisiche, augurando loro una pronta guarigione. Ci auguriamo che il Dap – concludono i sindacalisti della Uil Polizia Penitenziaria – informi il ministro che mentre i poliziotti penitenziari operano dentro le carceri a mani nude, i detenuti hanno a disposizione bombolette di gas e lamette“.

Tensione nel carcere Ucciardone

La scorsa settimana nel carcere Ucciardone un ragazzo di 25 anni si è tolto la vita all’interno della sua cella. Pochi giorni dopo, un altro detenuto di 31 anni ha tentato il suicidio, a salvarlo gli agenti ed i medici.

Potrebbero interessarti