Home Cronaca di Palermo Aggressione al Pagliarelli, detenuto prende a calci un poliziotto: “Sottoposto a intervento alla milza”

Aggressione al Pagliarelli, detenuto prende a calci un poliziotto: “Sottoposto a intervento alla milza”


Redazione PL

La nota del segretario nazionale PolGiust Francesco Davide Scaduto

aggressione

Un detenuto ha aggredito un agente della polizia penitenziaria in servizio nel carcere Lorusso ai Pagliarelli, a Palermo. A dare la notizia è il segretario nazionale PolGiust Francesco Davide Scaduto, che spiega che il poliziotto, a seguito dell’aggressione, è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico alla milza.

Aggressione al carcere Pagliarelli

“L’aggressore – prosegue Scaduto – è un detenuto di alta sicurezza ristretto nel reparto nord del carcere palermitano il quale si è scagliato contro il poliziotto penitenziario colpendolo con un pugno al volto e quando questo è caduto per terra ha continuato a colpirlo con calci all’addome. La motivazione di tale ira sembrerebbe essere legata dal non aver accettato un procedimento disciplinare contestato al detenuto nella serata di ieri”.

Per il sindacalista “è inammissibile che ancora oggi negli istituti penitenziari non sia possibile avere regimi e trattamenti differenziati e soprattutto con limitazioni di benefici concreti e che possano fungere da deterrente per limitare tali comportamenti violenti nei confronti degli operatori penitenziari tutti. Si chiede alle autorità centrali del Dap di intercedere con il governo per ottenere soluzioni immediate e efficaci che non possono essere quelle di trasferire i facinorosi in altre regioni”.

CONTINUA A LEGGERE 

 

Aggressione in via Ammiraglio Rizzo, la nipote della vittima: “Ecco la verità”

Potrebbero interessarti