Home Catania Live Aggressione, rapina e insulti razzisti a un portiere di B&B a Palermo: arrestate due persone

Aggressione, rapina e insulti razzisti a un portiere di B&B a Palermo: arrestate due persone


Redazione PL

L'episodio risale allo scorso dicembre nel centro storico della città

portiere

La Polizia ha arrestato due persone, un uomo e una donna, finiti ai domiciliari per tentata estorsione, in concorso e rapina consumata aggravati da offese a sfondo razziale. Il fatto risale allo scorso dicembre quando una coppia di palermitani si era presentata in un B&B del centro storico di Palermo per prendere due camere. Alla richiesta di pagamento da parte del dipendente della struttura, i due hanno iniziato a insultarlo e minacciarlo con frasi a sfondo razzista.

CALCI, PUGNI E FURTO DI CELLULARE

Il portiere del B&B, un uomo originario del Bangladesh, ha tentato di chiamare le Forze dell’Ordine, ma è stato bloccato dai due che lo hanno preso a calci e pugni. Non contenti, gli aggressori lo hanno spinto in una camera vicino all’ingresso della struttura e gli hanno rubato il cellulare.

Una volta giunta la Polizia sul posto il dipendente ha raccontato quanto successo. Dopo mesi di indagini e anche grazie all’aiuto delle telecamere di videosorveglianza del B&B i poliziotti sono riusciti ad arrestare la coppia.

Potrebbero interessarti