Home Cultura Agrigento, Gianfranco Tuzzolino nuovo presidente del Polo Universitario

Agrigento, Gianfranco Tuzzolino nuovo presidente del Polo Universitario


Marianna La Barbera

L'obiettivo è valorizzare la sede decentrata dell'UNIPA quale centro d’eccellenza per la ricerca e lo scambio culturale tra i Paesi del Mediterraneo

Gianfranco Tuzzolino è il nuovo presidente del Polo territoriale Universitario di Agrigento, una delle realtà più vivaci e prestigiose dell’Ateneo palermitano, dal quale dipende.
La sede decentrata dell’Università degli Studi di Palermo è molto radicata e attiva nel territorio, e vanta una lunga tradizione di accoglienza.
L’obiettivo del presidente appena insediatosi è valorizzarne pienamente le peculiarità culturali e la ricchezza storica, confermando la vocazione al dialogo e al confronto con altri Paesi già espressa in passato.
“Ringrazio il Rettore Massimo Midiri per la fiducia nei miei confronti -ha detto il nuovo presidente – e tutti coloro che in questi anni hanno creduto in me”.
“Sul solco degli illustri predecessori – ha annunciato – proverò a consolidare il Polo come centro d’eccellenza per la ricerca e lo scambio universitario tra i Paesi del Mediterraneo”.

I POLI TERRITORIALI

Una bella sfida, che ne racchiude un’altra, ugualmente significativa.
Ovvero, non considerare più i Poli Territoriali – di Agrigento, Caltanissetta e Trapani – come semplici espressioni del decentramento.
La volontà del Rettore è, semmai, quella di potenziarne le specificità, evidenziandone la fisionomia e rendendola sempre più chiara e riconoscibile.
Quello agrigentino, il più grande della Sicilia occidentale, vantava agli inizi del 2000 circa duemila iscritti.
Attualmente, i corsi di studio disponibili sono Architettura, Scienze delle Attività motorie e sportive, Servizio sociale, Giurisprudenza, Scienze dell’Educazione, Scienze della Formazione primaria, Economia e amministrazione aziendale, Architettura e Ambiente Costruito, Architettura e Progetto Costruito e Lingue e Letterature.

GIANFRANCO TUZZOLINO, ARCHITETTO E DOCENTE

Architetto, Gianfranco Tuzzolino è ordinario di Progettazione architettonica e Urbana dell’Università degli studi di Palermo.

Gianfranco Tuzzolino ha insegnato anche presso alcuni atenei giordani, negli USA e in Francia
Gianfranco Tuzzolino ha insegnato anche presso alcuni atenei giordani, negli USA e in Francia

Ha insegnato presso l’University of Jordan di Amman, l’Al al-Bayt University di Al-Mafraq in Giordiania, la Drexel University di Philadelphia negli USA e l’ École Nationale Supérieure d’Architecture di Parigi -Malaquais.
Coordinatore del Master in Architettura islamica nelle città del Mediterraneo, è componente del Consiglio regionale dei Beni culturali e del Consiglio Scientifico UNESCO della Sicilia.
Fa parte del Forum internazionale Architect of The Mediterranean e del consiglio direttivo nazionale PROARCH.
Svolge ricerche sull’architettura islamica soprattutto in Arabia Saudita.
Ha vinto premi internazionali di architettura e ha partecipato a numerose mostre, in Italia e all’estero.

I PROGETTI PER IL POLO AGRIGENTINO

In cima all’agenda di Gianfranco Tuzzolino c’è la volontà di intensificare e favorire il dialogo tra docenti e studenti.
Non meno importante, la promozione di esperienze internazionali con atenei esteri attraverso la formula della summer school, per esempio.
Lo sguardo è rivolto ai Paesi e alle Università del bacino del Mediterraneo, non solo europeo.
All’orizzonte, c’è in programma l’opportunità di attivare canali di collaborazione con la Giordania e altri Paesi del Medio Oriente quali il Libano e la Turchia.
“L’UNIPA – spiega – non è solo la sede storica di Palermo: da circa venti anni esistono, appunto, i Poli Territoriali attraverso i quali la didattica si è articolata capillarmente nelle varie province, in Sicilia come nel resto d’Italia”.
A proposito di didattica, il presidente sottolinea la necessità di declinarla, congiuntamente alla ricerca, attraverso specifici temi che appartengono al territorio.

Potrebbero interessarti