Home Eventi e spettacolo Al via su Canale 5 “Viola come il mare”, la fiction girata a Palermo

Al via su Canale 5 “Viola come il mare”, la fiction girata a Palermo


Redazione PL

La serie è stata girata in una Palermo mozzafiato, e i protagonisti sono Francesca Chillemi e Can Yaman. L'attore turco si è innamorato della città

L’attesa per la prima puntata della nuova fiction di Canale 5 è ormai finita: Viola come il mare va in onda da stasera venerdì 30 settembre alle 21:40, e i fan non vedono l’ora di essere nuovamente in compagnia di Francesca Chillemi e Can Yaman. Sono loro i due protagonisti della serie tv light crime – co-prodotta da Rti e LuxVide e diretta da Francesco Vicario. I due attori vestono i panni della giornalista Viola Vitale e dell’ispettore Capo Francesco Demir.

LA TRAMA

Al centro della serie crime e romance girata a Palermo, una giornalista e un poliziotto le cui vite si incrociano per motivi lavorativi. Viola Vitale (Francesca Chillemi) ha trent’anni, è un’ex Miss Italia, e, dopo l’esperienza da reginetta di bellezza, si è iscritta all’università. Oggi è una giovane donna dai grandi ideali, romantica, che insegue il sogno di diventare giornalista di costume e società.

Una volta arrivata in Sicilia, inizia a occuparsi di cronaca nera. Il lavoro la porta a incontrare l’ispettore capo Francesco Demir (Can Yaman). Tanto affascinante quanto ermetico, è un uomo tutto d’un pezzo, istintivo e contrario alle relazioni stabili. Madre italiana e padre turco, il suo mentore è Santo Buscemi (David Coco), Pubblico Ministero che gli ha fatto da padre, evitando che frequentasse brutti giri.

GLI ALTRI PERSONAGGI

A corollario ci sono diversi altri personaggi che compaiono nella serie. Nel cast anche gli attori Simona Cavallari, Chiara Tron e Giovanni Nasta, oltre ai già citati David Coco e Romano Reggiani. Simona Cavallari è Claudia Forensi, giornalista quarantacinquenne che vive per il proprio lavoro. È la direttrice del giornale in cui lavora Viola, con la quale non mancheranno screzi. La serie è stata girata in una Palermo mozzafiato, el’attore turco si è innamorato della cittàed ha imparato qualche parola in siciliano.

Potrebbero interessarti