Home Cultura e società L’albero della “Noce” per illuminare i cuori

L’albero della “Noce” per illuminare i cuori


Giusi Bottone

Commercianti e residenti contribuiranno alle spese per la realizzazione del piccolo progetto

Noce

E’ stato un anno nefasto questo per il rione “Noce” che ha dovuto dire addio a molti dei suoi figli alcuni dei quali giovanissimi. Nell’anno dell’infezione da Coronavirus, sono moltissime le famiglie che vivranno le festività con un pesante velo di tristezza sul cuore. Il Natale è però simbolo della Nascita e della Rinascita ed è per questo che un gruppo di commercianti e residenti del quartiere hanno chiesto alla 5^ circoscrizione di intercedere con chi di competenza per ottenere l’autorizzazione per posizionare un albero di Natale in Piazza Noce.

Stamane, il consigliere Salvo Altadonna, che sta partecipando attivamente alla realizzazione di questo piccolo progetto, ha comunicato ad una parte dei richiedenti che il Comune ha rilasciato l’autorizzazione. L’albero di Piazza Noce sarà “Innalzato al Cielo” in memoria di chi ci ha lasciato troppo presto, affinché possa portare un po’ di luce nei cuori di chi soffre una grande mancanza, ma anche segno di speranza per il futuro di tutti, reso incerto e meno colorato dal Covid-19.

Promotori dell’iniziativa anche i familiari di Agostino Cardovino: “Le sensazioni della mia famiglia – ha dichiarato Gaspare il papà di Agostino – sono inimmaginabili, perché un dolore come il nostro non passerà mai. Agostino però amava molto il Natale, l’abete ed il radunarsi in famiglia per trascorrere insieme le festività. L’albero a Piazza Noce sarà per lui e per tutti quelli che ci hanno lasciato troppo presto, affinché ovunque si trovino possano vedere che qui continuiamo ad amarli ed a pensarli, ma sarà anche da monito per tutti coloro che soffrono per le più diverse motivazioni affinché porti un pochino di calore e consolazione nei cuori di tutti”.

RACCOLTA FONDI

La parte pratica però è un tantino più complicata, è necessario raccogliere fondi per allestire l’albero. I residenti del quartiere e tutti coloro che vorranno partecipare potranno lasciare un’offerta libera recandosi al Patronato di Piazza Noce 1/B nei giorni di martedì dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e giovedì dalle ore 16.30 alle 18.30. Molti commercianti si sono resi disponibili per contribuire economicamente alle spese necessarie, ma la “Noce” ha bisogno di un piccolo aiuto da parte di tutti per un Natale migliore, che possa strappare a chi magari non ride da troppo, un piccolo sorriso in un giorno ricco di significato.

Potrebbero interessarti