Home Cronaca di Palermo Rottweiler aggredisce bambino al volto ad Alcamo: padrone denunciato

Rottweiler aggredisce bambino al volto ad Alcamo: padrone denunciato


Redazione PL

Il bambino di 10 anni stava giocando con lo skateboard in compagnia del nonno, in un piazzale vicino casa. Il cane ha scavalcato una recinzione e lo ha assalito al volto. Il piccolo è stato dimesso dall'ospedale con una prognosi di venti giorni e diversi punti di sutura. Denunciato per lesioni personali colpose il padrone dell'animale.

cane espressione

Una passeggiata trasformatasi in un terribile episodio: ieri mattina, ad Alcamo, un rottweiler ha aggredito un bambino di 10 anni. Il piccolo era insieme al nonno in un piazzale vicino casa, quando il cane, privo di guinzaglio e museruola, ha scavalcato una recinzione e lo ha raggiunto. Il piccolo stava giocando con lo skateboard quando il cane lo ha aggredito al volto.

Il nonno ha cercato in tutti i modi di aiutare il nipote, ma invano. Il rottweiler ha lasciato il bambino solo all’arrivo del padrone.

Un passante, che ha assistito alla scena, ha chiamato i carabinieri. Denunciato proprio il padrone del cane, un uomo di 75 anni. L’accusa di cui deve adesso rispondere è di lesioni personali colpose.

Intanto, un’ambulanza ha provveduto a trasportare il bambino all’ospedale di Villa Sofia, a Palermo. Il piccolo è stato dimesso con una prognosi di venti giorni e diversi punti di sutura.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti