Home Cronaca di Palermo Allarme a Villa Sofia: nuovo focolaio Covid tra sanitari e pazienti

Allarme a Villa Sofia: nuovo focolaio Covid tra sanitari e pazienti


Redazione PL

Nel frattempo anche all'ospedale Cervello posti letto quasi del tutto pieni

giovane

Riscontrati 11 positivi al Covid-19 tra pazienti e sanitari del reparto osservazione breve intensiva del pronto soccorso dell’ospedale Villa Sofia, a Palermo.

Immediatamente trasferiti nei reparti Covid i pazienti per permettere la sanificazione dei locali del punto d’emergenza, momentaneamente chiuso. Le ambulanze del 118 trasferite in altri ospedali cittadini, come il Policlinico, Buccheri La Ferla, Civico e Ingrassia. All’ospedale Cervello come a Villa Sofia i posti letti sono quasi del tutto pieni.

Nel bollettino del 6 gennaio Palermo è risultata la provincia più colpita con 485 nuovi casi. “La crescita dei tamponi non è inattesa, è il risultato di comportamenti che tutti abbiamo avuto modo di rilevare. Documentati anche da alcune immagini arrivate dalle nostre città. Da un lato, fortunatamente, si nota un’incidenza non critica dei ricoveri ospedalieri; dall’altro è opportuno prevedere concrete azioni contenitive parametrate alla situazione”. Lo ha dichiarato l’assessore alla Salute Sicilia Ruggero Razza.

Potrebbero interessarti