Home AlturEstival 2020, a Monreale appuntamento con natura arte e musica

AlturEstival 2020, a Monreale appuntamento con natura arte e musica


Marco Lombardo

Domenica 20 settembre un doppio appuntamento: alle 12 il concerto dell’arpista Rosellina Guzzo e alle 18.30 quello del violinista Mario Bajardi

Un doppio appuntamento per la domenica di AlturEstival, in programma il 20 settembre al Castellaccio di Monreale. La giornata si aprirà alle 12 con il concerto dell’arpista Rosellina Guzzo e proseguirà alle 18.30 con il violino di Mario Bajardi.

Entrambi i concerti saranno preceduti da due escursioni con partenza da Portella San Martino e arrivo al castello di San Benedetto. La prima avrà inizio alle 10 e la seconda alle 16.30. 

Il festival è organizzato dal Club Alpino Siciliano, dall’Associazione Culturale Formedonda e dalla Società Due Sicilie, con il patrocinio dell’assessorato regionale al Turismo. 

Mini bio degli artisti

Rosellina Guzzo, diplomata in arpa, si dedica da anni allo studio di questo strumento. Il suo repertorio spazia dalla musica leggera moderna, al folk e al blues. Suona una electroharp blu, strumento di moderna concezione, dalle potenti sonorità e dall’immagine elegante e al contempo innovativa, con il quale ottiene particolari effetti espressivi.

Con gli “Aes Dana” (gruppo fondato nel 1982 a Palermo da Giuseppe Leopizzi) Rosellina Guzzo ha suonato insieme ai Chieftains, Jacqui McShee, Gerry Conway, Paddy Keenan, Mairtin O’Connor ed ha inoltre partecipato a vari festival internazionali di arpa pop & jazz.

Rosellina Guzzo

Mario Bajardi, diplomato in violino al conservatorio di Caltanissetta, si dedica agli studi di musica elettronica fra Catania e Palermo. Nel 2001 è finalista dell’International Competition of Electronic Music Pierre Shaeffer. Unico vincitore italiano con “BJM Violin Studio 7” all’ICMC 2002 di Goteborg, con “BJM Piano Studio” si aggiudica, invece, il concorso Luigi Russolo 2004 e il CEMAT 2005. Nel 2006 è scelto per il disco “Electroacoustic Music from Sicily” prodotto dalla EMF di New York, mentre nel biennio successivo crea la comunità di artisti “Insemina” e l’omonimo programma tv. 

Il programma di domenica 20 settembre

MATTINA – ore 10.00 appuntamento a Portella San Martino e risalita di Monte Caputo; ore 11.00 visita del Castellaccio e della mostra fotografica; ore 12.00 concerto di Rosellina Guzzo, arpa; ore 13.00 discesa da Monte Caputo dal Sentiero Sud.

POMERIGGIO – ore 16.30 appuntamento a Portella San Martino e risalita di Monte Caputo dal Sentiero Sud; ore 17.30 visita del Castellaccio e della mostra fotografica; ore 18.30 concerto di Mario Bajardi, violino ed elettronica; ore 19.30 discesa da Monte Caputo dal Sentiero Ovest. 

Per gli eventi di AlturEstival è necessaria la prenotazione alla mail [email protected] o al numero 331/9416640. La quota di partecipazione è di 5 euro.