Senza categoria

Formazione professionale in agitazione: 5 lavoratrici incatenate al cancello Assessorato

Stamani a Palermo, davanti all’Assessorato Regionale all’Istruzione di viale Regione hanno protestato i lavoratori della formazione a causa della mancata applicazione della legge a tutela dei lavoratori.  5 lavoratrici della formazione si sono incatenate nella cancellata dell’assessorato:

“Il menefreghismo da parte degli amministratori – dicono i manifestanti in una nota – sta scatenando l’ira di chi è stanco di attendere da troppo tempo risposte. Il principio della logica adduttibile – continuano – vuole che ad ogni causa ci sia  un effetto. Se questa amministrazione ha provocato un disastro economico e sociale, adesso i lavoratori reagiranno a modo loro, a cominciare dalle denunce presentate nelle varie procure. Qualcuno – concludono i lavoratori, dovrà assumersi la responsabilità politica di aver provocato la più grande macelleria sociale della storia siciliana”. 

L’INTERVISTA AI LAVORATORI