Manca la corrente e accende una candela, anziana muore in un incendio in casa

Tragedia a Roma dove una donna di 76 anni è morta a seguito di un incendio nella sua abitazione. Stando a una prima ricostruzione, la causa del rogo sarebbe stata una candela accesa probabilmente a causa della mancanza di corrente.

Incendio in abitazione a Roma, all’origine una candela

 Il drammatico episodio è accaduto nel quartiere Pigneto della Capitale. La donna si trovava in casa insieme al marito di 77 anni e al figlio di 51. I due sono riusciti a mettersi in salvo, ma la 76enne, disabile e impossibilitata a camminare, è morta nel rogo.

Da una prima ricostruzione, pare che a scatenare l’incendio possa essere stata una candela, accesa a causa della mancanza di energia elettrica. Questa avrebbe incendiato il materasso e poi le fiamme sarebbero divampate nella camera da letto. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e il 118. Per l’anziana non c’è stato purtroppo nulla da fare.

CONTINUA A LEGGERE

Venditore bussa alla porta di un’anziana, lei lo colpisce con dello spray al peperoncino

Leggi anche

Tragedia a Mestre, bus precipita da cavalcavia: almeno 20 vittime, tra cui 2 bimbi

Apprensione per Fedez, dimissioni non imminenti

Cassazione: “Le molestie via social non sono equiparabili a quelle telefoniche”