Arriva dagli Usa a Palermo con quasi 20 mila euro: bloccato e sanzionato

I funzionari doganali in servizio all’aeroporto di Palermo, su segnalazione dell’unità cinofila anti-valuta, hanno fermato un passeggero proveniente dagli Stati Uniti. L’uomo era in possesso di una cifra di poco inferiore ai venti mila euro. Al momento dei controlli, aveva affermato di possedere una somma di denaro inferiore rispetto a quella consentita senza autorizzazione doganale, ovvero dieci mila euro. Tuttavia i funzionari hanno ritenuto le sue dichiarazioni poco attendibili, e si è proceduto così al controllo dei bagagli dell’uomo.

In fase di verifica, infatti, si è accertato che il passeggero possedeva la somma di 19.410 euro in banconote di grosso taglio, dunque quasi il doppio rispetto alla franchigia autorizzata. Così l’uomo, come previsto dalla normativa vigente, ha dovuto pagare una sanzione con oblazione immediata pari al 5% dell’eccedenza rispetto al consentito.

CONTINUA A LEGGERE SU PALERMO LIVE

Advertising
Advertising

Leggi anche

Comune di Palermo, stipulata intesa per il corretto utilizzo delle risorse Pnrr

Palermo, aggredisce e trascina medico dell’ospedale Cervello: denunciato

Manifesti con le foto degli amanti della ex a Palermo, quando a farne le spese è sempre la donna