Cefalà Diana, piccola capitale internazionale dell’arte

Un momento della cerimonia

Cefalà Diana si conferma la piccola capitale dell’arte dell’entroterra palermitano.
Nell’incantevole borgo in prossimità del Bosco di Ficuzza, è in corso la collettiva pittorica dal titolo “Gli artisti incontrano la storia e la magia del Castello di Cefalà Diana” in programma fino al 21 agosto. 
In mostra, nell’antico maniero arabo- normanno, le opere di oltre sessanta artisti provenienti da tutto il mondo.
Negli ultimi giorni, il piccolo Comune della Città Metropolitana di Palermo si è trasformato in una cittadella culturale invasa da turisti e artisti alla scoperta dei vicoli, delle terme e delle tradizioni locali. 
Una vetrina di eccezionale rilevanza per il territorio, che ne ha messo in luce le specificità. 

Tante le visite al Castello arabo – normanno in occasione della prestigiosa collettiva

IL TAGLIO DEL NASTRO 

Il vernissage della collettiva, giunta alla seconda edizione,  è stato un momento molto emozionante.
Al taglio del nastro erano erano presenti, tra gli altri,  il sindaco di Cefalà Diana Pippo Cangialosi, l’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente Totò Cordaro e il direttore artistico Roberto Guccione
A condurre l’evento, la presentatrice e giornalista Maira Trevisan e il collega Valerio Martorana, componente della “Presidenza mondiale degli Ex allievi di Don Giovanni Bosco”.
Le foto dell’inaugurazione e gli intermezzi musicali che hanno allietato i partecipanti alla manifestazione, sono stati curati rispettivamente da Angelica Ausilia Giadone e dal baritono Ciccio La Gattuta accompagnato dal Maestro Vincenzo Alaimo.
Anche don Giuseppe Accardi, parroco della Chiesa San Francesco di Paola, ha dato un contributo all’iniziativa in rappresentanza della chiesa locale. 

Maria Trevisan e Valerio Martorana 

LA SODDISFAZIONE DEL SINDACO E DEL DIRETTORE ARTISTICO  

“Vogliamo trasformare Cefalà Diana in un borgo dell’arte- ha affermato il primo cittadino Pippo Cangialosi, legittimamente orgoglioso per il successo ottenuto- e crediamo nella possibilità di investire nella cultura“.
“Occorre partire – ha precisato –  dalle potenzialità che offre il territorio, con i cittadini e gli operatori commerciali in prima fila, per voltare pagina“.
“Crediamo fortemente – ha concluso – che le bellezze di Cefalà Diana possano essere raccontate diversamente”.
Obiettivi fortemente condivisi dal Maestro Roberto Guccione. 
“Un sogno che continua ad essere realtà- ha sottolineato il direttore artistico – perchè l’arte esprime la vita e la speranza per un mondo migliore”.
“Voglio ringraziare tutti gli artisti che hanno creduto in questo progetto – ha concluso – perché grazie alle loro opere abbiamo dato lustro alla comunità ed al territorio e la magia del Castello di Cefalà Diana è diventata realtà”.

I PREMI CONFERITI AGLI ARTISTI 

Premio Internazionale d’Arte- Sicilia 2022
Assegnato a Dobus Dorka, Pina Modica, Maria Dipasquale,  Rosario Rigoglioso, Andrea Calabrò, Rosanna Casa, Anna Concetta Porcino.
Premio alla Carriera Artistica “ Diamond 2022”
Assegnato a Tina Pistone, Carla Bertoli, Ada Bronte, Ariadna Falcon, Florinda Giannone, Eleonora Ragonesi, Rosa Lia Amore, Elena Ushakova
Premio Internazionale “World Art 2022”
Conferito a Biagio Amatu, Verena Papin, Mario Perrotta, Nina Darchia, Lucia Sandra Distabile, Dobus Gyorgy, Franco Carletti, Nelly Fonte, Francoise Augustine, Titti Rapisarda, Eden DSG, Luisa Barrano, Carmelo Battaglia, Serena La Scola, Marianne Prete.
Premio Internazionale “Trinacria Arte 2022”
Conferito a Alberto Girani, Daniela Bussolino, Catia Pugliese, Carolina Malacrinò, Martina Chlubnovà, Pino Noto, Stefania Ciaccio, Mario Vittoria, Ines Renate Döllert, Orazio Scilimpa, Anna Maria Lopes, Lucilla Luciani, Elena Murdolo
Premio Internazionale “Castello di Cefalà Diana”
Conferito a Francesco Mirarchi, Magdolna T Szabó, Tiziana Ferma, Luciano Piccitto, Nadia Gaggioli, Nunzia Fantauzzo, Andrea Harangi.
Premio Internazionale “Gold”
Conferito a Katalin N. Sebestyén, Paola Grillo, Rosanna Reategui, Angelo Criscione, Lilla Augello, Salvatore Urso, Maria Lopes, Tatiana Koskinen.
Benemerenza 
Conferita a Patrizia Piazza, Natalia Dupont Dutilloy, Irina Caby, Vladislava Yakovenko, Luciana Palmerini.

Advertising
Advertising

Leggi anche

Arte, grande successo per la mostra “Altrove” di Cossyro: a Palermo fino al 31 gennaio

Oscuro o lieto, il nuovo libro di Francesco Scrima presentato sotto i portici di Piazzale Ungheria

Beni culturali, investiti 76 milioni per progetti di rigenerazione del paesaggio rurale