Chiude definitivamente l’ultimo cinema a luci rosse di Palermo

Il cinema a luci rosse Orfeo chiude definitivamente: i locali di via Maqueda a Palermo sono in affitto. La causa della chiusura il Coronavirus che da mesi obbliga i cinema a rimanere chiusi, salvo una piccola parentesi di apertura nel periodo estivo.

L’Orfeo era presente nel capoluogo siciliano dal 1925, era nato come cinema di “terza visione” alternando la programmazione di film western e della commedia all’italiana, a titoli più “robusti” per almeno mezzo secolo. Dalla fine degli anni Settanta il cambiamento, diventando un cinema a luci rosse. In quel periodo in città le sale dedicate a film vietati ai minori di 18 anni erano tante. Il mondo del cinema a luci rosse è diventato nel tempo un settore in declino, a causa dell’avvento della tecnologia e di internet.

L’Orfeo era rimasto il cinema a luci rosse più longevo a Palermo. Negli ultimi anni, però, il pubblico era diminuito di tanto e era aumentata anche l’età media delle persone che frequentavano il cinema. Adesso nei locali, che fino a qualche giorno fa ospitava due sale del cinema Orfeo, verrà costruito altro. L’augurio è che possa nascere un qualcosa che a livello storico in città possa fare lo stesso percorso del cinema Orfeo. indipendentemente dal genere di attività che vi nascerà.

Advertising
Advertising

Leggi anche

A 26 anni si schianta contro un albero: giallo sulla laurea annunciata ma inesistente

Al tempo del Covid, all’obitorio di Saronno con 50 euro si salutava il parente morto

Nuovi dettagli sulla morte di Diana, in casa da sola a 18 mesi: le finestre sigillate e i resti di pannolino nello stomaco