Covid, 35 ragazzi positivi e per un comune siciliano è zona rossa

Una nuova “zona rossa” in Sicilia. L’aumento dei positivi al Covid farà scattare le restrizioni a Santo Stefano Quisquina, in provincia di Agrigento. Lo ha disposto il presidente della Regione Nello Musumeci, a seguito della relazione dell’Asp territoriale e sentito il sindaco, con un’ordinanza che avrà efficacia da mercoledì 2 a giovedì 10 giugno compreso.

Una veduta di Santo Stefano Quisquina

ORDINANZA DAL 2 AL 10 GIUGNO

L’aumento dei positivi al Covid farà scattare le restrizioni a Santo Stefano di Quisquina, in provincia di Agrigento. L’ordinanza che avrà efficacia da mercoledì 2 a giovedì 10 giugno compreso. I positivi sono quasi tutti giovanissimi: 23 i tamponi molecolari che confermano il contagio e 12 quelli rapidi che saranno sottoposti a ulteriore verifica. Nell’ordinanza, inoltre, viene revocata con effetto immediato e con tre giorni di anticipo la “zona rossa” di Riesi, in provincia di Caltanissetta.

Advertising
Advertising

Leggi anche

Can Yaman e Francesca Chillemi a Palermo, quando iniziano le riprese di Viola come il mare 2 

Alcamo, studente punta coltello contro i compagni durante la ricreazione

Terribile incidente in Sicilia, scontro tra tre auto: morta donna