Ruba un’auto e finisce contro un muro, arrestato 21enne palermitano

I carabinieri hanno arrestato a Villagrazia di Carini un 21enne palermitano, sorpreso a nei pressi di una discoteca mentre era intento a forzare un’auto a bordo della quale, successivamente, ha tentato di fuggire. Dopo aver impattato con il veicolo rubato contro un muro, ha tentato di allontanarsi a piedi; tuttavia il tempestivo intervento dei militari ha consentito di bloccarlo e trarlo in arresto, nonché di restituire l’autovettura al proprietario.

Furto d’auto, 21enne ai domiciliari

L’arresto è avvenuto nell’ambito di un mirato servizio di contrasto dei reati predatori ed in particolare dei furti di autovetture. Su disposizione del Pubblico Ministero competente, l’indagato in attesa dell’udienza di convalida è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Il Giudice per le indagini di Palermo ha convalidato l’arresto, applicando la misura cautelare degli arresti domiciliari.

È obbligo rilevare che l’odierno indagato è, allo stato, solamente indiziato di delitto, pur gravemente. La sua posizione sarà definitivamente vagliata giudizialmente solo dopo la emissione di una sentenza passata in giudicato in ossequio ai principi costituzionali di presunzione di innocenza.

CONTINUA A LEGGERE

Palermo, auto contro tram in piazza Ottavio Ziino: viabilità a rilento

Advertising
Advertising

Leggi anche

Palermo, tornano i concerti all’Ippodromo: capienza per oltre 50mila spettatori

Matteo Messina Denaro, a Bagheria la perquisizione della casa dell’ex amante

Palermo, scia di furti su auto in centro: sei arresti