Gomme lisce e targa mancante, multato mezzo RAP e denunciato conducente

Multa per un mezzo Rap e denuncia per il suo conducente. È quanto accaduto a Palermo, in via Pagano, nella zona di corso Calatafimi. A quanto si apprende, la Polizia avrebbe fermato il mezzo perché aveva le gomme lisce ed era sprovvisto di una delle due targhe.

Multa da 400 euro, dunque, per l’autista della partecipata del Comune che si occupa della raccolta dei rifiuti a Palermo. Tuttavia, pare che durante i controlli il dipendente abbia utilizzato toni e frasi che gli sono costati anche una denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale.

Durante le contestazioni il lavoratore di 58 anni avrebbe detto agli agenti: “Fate scappare ladri e spacciatori e fermate me che sto andando a raccogliere l’immondizia…”.

La replica di Rap

Informata dell’accaduto, la Rap ha avviato gli accertamenti del caso. “Il mezzo è uscito in condizioni idonee – afferma -. Sono vigenti in azienda ordini di servizio che impongono all’autista di verificare sempre la funzionalità del mezzo prima di uscire dall’autoparco. Evidentemente le condizioni del mezzo in questione erano almeno accettabili”.

CONTINUA A LEGGERE

Palermo, fototrappole per ‘incastrare’ le discariche abusive: ecco dove

Advertising
Advertising

Leggi anche

Almaviva, il futuro dei lavoratori è sempre più in bilico: “Per noi nessuna aspettativa”

Battesimi e cresime, l’Arcidiocesi di Palermo cambia: stop a padrini e madrine

Rapina al Ferdico in corso Finocchiaro Aprile, bloccato un uomo