Palermo, controlli nei luoghi della movida: sanzioni

Anche nel corso di questo fine settimana hanno avuto luogo, come di consueto, i controlli congiunti svolti dalla Polizia di Stato, Carabinieri, Polizia Municipale e personale dell’Asp, riconducibili al protocollo di sicurezza denominato “Alto Impatto”. L’attività si è concentrata nelle aree cittadine interessate dal fenomeno della “movida”: via Chiavettieri, via dei Cassari, Piazza Marina, Piazza Caracciolo e Piazza San Domenico.

In particolare, sono stati condotti mirati servizi ad assetto interforze con finalità di prevenzione e contrasto, non solo delle manifestazioni di criminalità diffusa, ma anche di tutti quei fenomeni e condotte improntate all’illegalità, incidenti sulla percezione di sicurezza, in modo da contemperare e garantire le esigenze e le legittime aspettative tanto dei residenti quanto degli esercenti e dei loro clienti.

Maggiore attenzione

L’attenzione, conformemente alle indicazioni del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, è stata posta in particolare verso i luoghi di maggior richiamo e aggregazione, dove sono solite riunirsi persone che assumono comportamenti molesti e rissosi, per lo più derivanti dall’abuso di bevande alcoliche.

Persone identificate 

Sono state complessivamente identificate 163 persone, di cui 16 con precedenti di polizia, e sottoposti a controllo diversi pubblici esercizi, oltre che elevatesanzioni amministrative per l’ammontare complessivo di 13.904 € per accertate carenze igienico-sanitarie, omessa comunicazione dehors, occupazione del suolo pubblico, nonché mancanza di SCIA sanitaria con annesso sequestro amministrativo di due locali. Inoltre, sono stati indagati in stato di libertà i titolari di due pubblici esercizi per occupazione del suolo pubblico, ex artt. 633 e 639bis c.p.

Particolare attenzione è stata rivolta alla prevenzione e alla repressione di quei fenomeni  connessi all’abuso di sostanza alcoliche .

A tal proposito, con l’ausilio di strumentazione tecnica della Polizia Stradale, sono stati effettuati posti di controllo in viale dell’Olimpo e all’interno del Parco della Favorita per assicurare che la popolazione giovanile e non guidi in condizione di sicurezza. Nel corso del dispositivo di sicurezza sono state controllate 35 persone e 16 veicoli, effettuati 16 controlli con etilometro e 1 con drug test, oltre che elevate 3 sanzioni amministrative per infrazioni al C.d.S.

I servizi di controllo del territorio ad “Alto Impatto “ avranno carattere di continuità e proseguiranno anche nei prossimi giorni.

Leggi anche

Anche la criminologa Roberta Bruzzone si occuperà della strage di Altavilla: perizia su Barreca

Lite tra vicine a Bagheria, pitbull azzanna madre e figlia incinta

Incidenti a Palermo, scontro bus-motociclo e auto si ribalta in piazza Bolivar: due persone in ospedale