Palermo, party tra liceali finisce nel caos a Villa Filippina: intervengono i carabinieri

Un party tra liceali organizzato a Villa Filippina finisce nel caos. A partecipare alla festa, gli studenti del liceo Garibaldi e Cannizzaro ai quali si sono aggiunti alunni di altre scuole palermitano, come il Don Bosco. 
 
Il costo del biglietto d’ingresso per partecipare all’evento privato era di 25 euro, più altre somme per il guardaroba e consumazioni. Poco dopo l’inizio della festa, il caos.

Festa tra liceali: più di 700 persone

I gestori di Villa Filippina hanno dichiarato che all’evento sono arrivate circa 700 persone, tra cui molti minorenni. Numeri assolutamente imprevisti, probabilmente frutto di un passa-parola tra gli studenti, molti dei quali non hanno neanche pagato il costo del biglietto. 
 

L’intervento dei carabinieri

Per cercare di sedare il gran caos, intorno alla mezzanotte sono arrivati sul posto i carabinieri, avvertiti dai gestori così da valutare eventuali provvedimenti. La situazione, così come riferito alla Redazione di Palermo Live, è immediatamente rientrata. 
 

Panineria con carenze igieniche sanitarie, attività commerciale abusiva: controlli e sanzioni a Palermo

Advertising
Advertising

Leggi anche

Almaviva, il futuro dei lavoratori è sempre più in bilico: “Per noi nessuna aspettativa”

Battesimi e cresime, l’Arcidiocesi di Palermo cambia: stop a padrini e madrine

Rapina al Ferdico in corso Finocchiaro Aprile, bloccato un uomo