Salvini commenta il maltempo di Palermo e accusa Orlando: «Pensa solo agli immigrati»

La notizia dell’inaspettato nubifragio che ha colpito la città di Palermo in pieno luglio è balzata su tutti i tg e i quotidiani nazionali. Anche il leader del Carroccio è subito intervenuto sulla vicenda, sferrando l’ennesimo attacco alla figura politica del sindaco Orlando.

Matteo Salvini accusa il primo cittadino di concentrarsi sulla questione degli immigrati lasciando in secondo piano i problemi della città: “A furia di pensare solo agli immigrati – si legge in un tweet di Salvini -, il sindaco Orlando dimentica i cittadini di Palermo: basta un temporale e la città finisce sott’acqua“.

“Onore e grazie alle Forze dell’ordine, ai Vigili del Fuoco e ai soccorritori impegnati fin da subito nel salvare le persone intrappolate all’interno delle macchine. I palermitani – conclude – non meritano tutto questo“.

Dopo pochi minuti è arrivata la controrisposta da parte del Sindaco: “Se volessi fare sciacallaggio – spiega Orlando – darei la colpa al mancato allarme da parte di una struttura guidata dal Governo regionale di cui la Lega fa parte. Ma conosco la professionalità con cui lavora la Protezione civile, che si affida a previsioni metereologiche fatte da altri”.


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Maltempo: forte temporale a Palermo, danni e strade allagate

Advertising
Advertising

Leggi anche

Amministrative in Sicilia, si vota in 129 Comuni: ecco quando

Matteo Renzi attacca Scarpinato: «Vergognati, sei qui grazie alla trattativa Stato-mafia»

Caso Cospito, la premier telefona in diretta alla Palombelli: «Il governo non alza i toni»