Uccide la madre a colpi di forbici e tenta di darle fuoco: arrestato

Si è accanito sulla madre colpendola a colpi di forbici, poi avrebbe tentato di darle fuoco. E’ quanto successo a San Severino Marche, in provincia di Macerata. La vittima è un’anziana donna, Maria Bianchi, 84 anni.

Arrestato per l’omicidio il figlio Michele Quadraroli, in cura per malattie psichiatriche e con un passato fortemente segnato dalla tossicodipendenza.

L’ omicidio

La brutale aggressione, secondo quanto riportato dai media locali, sarebbe iniziata nella camera della donna e finita poi in bagno, dove i carabinieri hanno rinvenuto il suo cadavere in un bagno di sangue. Lì l’uomo avrebbe anche provato a dar fuoco alla madre. 

Advertising
Advertising

Leggi anche

Morte cerebrale per 18enne colpito alla testa dopo regolamento di conti

Zaniolo, inseguito e minacciato dopo la sconfitta contro il Napoli

Chi è Alfredo Cospito e di cosa è accusato l’anarchico al 41 bis