Università, a Palermo il 50° convegno dell’associazione italiana studi semiotici: il programma

Si terrà a Palermo, dall’1 al 3 dicembre 2022,  il 50°Convegno dell’Associazione Italiana Studi Semiotici “Semiotica elementale. Materie e materiali, senso e significazione”. Il convegno è realizzato in collaborazione con il Dipartimento di Culture e Società dell’Università degli studi di Palermo, il Circolo semiologico siciliano e il Museo internazionale delle Marionette Antonio Pasqualino.

Sarà l’occasione per riflettere sul ruolo che le materie e i materiali rivestono nei processi e nei sistemi di significazione. “La materia infatti non è un’entità oggettiva e data una volta per tutte, ma un’identità in divenire, esito di valorizzazioni e discorsi che variano nel tempo e nello spazio. Si pensi alla plastica – un tempo sinonimo di modernità e oggi al centro di dibattiti e contraddizioni irrisolte, materiale diffuso e al tempo stesso critico”, dichiarano gli organizzatori. 

Il programma

15 keynote speaker e 80 relatori si interrogheranno sulla dimensione elementale dei materiali in quanto riserve di senso ricche di potenzialità, che attraversano i vari campi del sapere come quello delle arti e dei media, della moda, della gastronomia, dell’arredamento, dell’eterogeneo mondo dei consumi, della pubblicità e del marketing. Effetti di materia, di consistenze e texture, che si ritrovano anche nel mondo digitale e virtuale così come in ogni ambito della vita quotidiana.

QUI il programma completo. 

Advertising
Advertising

Leggi anche

Palermo, tornano i concerti all’Ippodromo: capienza per oltre 50mila spettatori

Ceramiche siciliane in mostra alla Casa Museo “Joe Di Maggio”

Palermo, inaugurato all’Arenella il “Teatro 3P” dedicato a Padre Puglisi