Home Dal mondo Anche due figlie di Putin nella black list delle sanzioni occidentali

Anche due figlie di Putin nella black list delle sanzioni occidentali


Pippo Maniscalco

Le due figlie "ufficiali" di Putin colpite dalle sanzioni per la guerra in Ucraina. Ma potrebbero esserci altri figli, nati dalle relazioni del presidente russo

Secondo alcune indiscrezioni il presidente russo Vladimir Putin ha avuto molte relazioni e tanti figli. Quelli “ufficiali” sono due, e li ha avuti dalla ex moglie Ludmila Putina. Sono Katerina Tikhonovna e Maria Vorontsova. Raramente Putin ne ha parlato in pubblico, ed esistono poche informazioni sulle loro vite. Si sa che Maria è nata a Leningrado nel 1985 e Katerina in Germania nel 1986, dove la famiglia viveva durante l’incarico al KGB dell’attuale presidente. Entrambe le ragazze hanno preso il nome dalle loro nonne. Maria ha il soprannome di Masha e Katerina invece Katya. Quando nel 1996 tutta la famiglia si è trasferita a Mosca, le ragazze frequentarono una scuola di lingua tedesca. Ma non frequentarono più quando il padre divenne presidente, continuarono gli studi con degli insegnanti casalinghi. Poi Maria ha studiato biologia e ha frequentato la facoltà di medicina a Mosca, mentre Katerina si è laureata in studi asiatici. Entrambe le ragazze hanno frequentato l’università sotto falsa identità. Maria, oggi 36enne, è una ricercatrice medica e vive a Mosca con il marito olandese, Jorrit Faassen.

SANZIONI PER LE LE FIGLIE DI PUTIN

Attualmente si parla  delle  due figlie del presidente russo perché sono state colpite dalle sanzioni occidentali per la guerra in Ucraina. Il governo degli Stati Uniti ha annunciato che le due figlie di Putin saranno escluse dal sistema finanziario statunitense. Insieme ad altri parenti e alti funzionari russi.  Nella nota della Casa Bianca si legge: “Questi individui si sono arricchiti a spese del popolo russo. Inoltre alcuni di loro sono responsabili di fornire il supporto necessario per sostenere la guerra di Putin contro l’Ucraina. Questa azione li esclude dal sistema finanziario statunitense e congela tutti i beni che detengono negli Stati Uniti”. La Casa Bianca non ha fatto nomi, ma un funzionario del Cremlino ha confermato che fra i  destinatari delle sanzioni c’erano anche le due figlie di Putin, Katerina Tikhonovna e Maria Vorontsova. Potrebbero però anche esserci altri figli, anche i quattro  nati dalla relazione dello “zar” con Alina Kabaea, una ex ginnasta russa, vincitrice di una medaglia d’oro olimpica. Comunque  Putin e la Kabaea non lo hanno mai confermato ufficialmente né la relazione né i figli..

Potrebbero interessarti