Home Dal resto della Sicilia Rischia annegamento per un malessere: 12enne al Di Cristina di Palermo

Rischia annegamento per un malessere: 12enne al Di Cristina di Palermo


Redazione

Tragedia sfiorata nel mare di Gela: trasferita in elisoccorso presso il nosocomio di Palermo, la ragazzina è in rianimazione

Una tragedia letteralmente sfiorata. E’ quella che ha visto protagonista una ragazzina di 12 anni che ha rischiato l’annegamento al largo del litorale di Gela. Proprio nel punto dove si affaccia il lungomare Federico II di Svevia. Mentre nuotava, la teenager ha accusato un improvviso malessere finendo per ingerire acqua.

INDOTTA AL COMA E TRASFERITA IN ELISOCCORSO

Aiutata in un primo momento da un bagnino e dagli stessi bagnanti, la giovanissima è stata poi soccorsa dai sanitari del 118. Giunta al pronto soccorso dell’ospedale Vittorio Emanuele di Gela le condizioni di salute erano critiche. Motivo per il quale è stata indotta al coma. Poi è stata trasferita con l’elisoccorso- giunto da Caltanissetta- all’ospedale Di Cristina di Palermo dove ora è ricoverata in Rianimazione.

Potrebbero interessarti