Home Dal resto della Sicilia Investito da un treno e trascinato per 300 metri: morto un uomo di 80 anni

Investito da un treno e trascinato per 300 metri: morto un uomo di 80 anni


Redazione PL

Il fatto è accaduto poco prima della stazione di Campobello di Mazara. L'uomo è morto sul colpo

treno

Investito da un treno sulla linea ferrata Castelvetrano-Trapani, poco prima della stazione di Campobello di Mazara. È quanto accaduto ad un uomo di 80 anni, L.I., morto sul colpo dopo il tragico impatto. Sul posto i Carabinieri e il 118.

Il fatto è accaduto alle spalle della casa di riposo “Rina Di Benedetto” di Campobello di Mazara, dove l’uomo era ospite. Il conducente del treno non ha potuto evitare l’impatto. L’anziano così è stato trascinato per quasi 300 metri. 

TRAVOLTO DA UN TRENO NEL CATANESE

L’episodio ricorda quanto accaduto solo pochi giorni fa nel Catanese. La mattina del 6 agosto, alla stazione ferroviaria di Fiumefreddo di Sicilia, un uomo è stato infatti travolto dal treno IC 722 Siracusa-Messina Centrale, in transito sui binari.

Sul posto i Carabinieri, i Vigili urbani e gli agenti della Polfer di Taormina, intenti a chiarire l’accaduto. Intanto, la Linea Messina-Catania era stata sospesa al traffico ferroviario in prossimità della stazione di Fiumefreddo.

CONTINUA A LEGGERE

Tragedia sui binari, uomo muore travolto da un treno in transito

 

Potrebbero interessarti

Palermo Live
Giornale online con notizie riguardanti la città di Palermo