Home Salute e benessere Apprensione per altro lotto AstraZeneca isolato: la risposta di Costa

Apprensione per altro lotto AstraZeneca isolato: la risposta di Costa


Elian Lo Pipero

In Piemonte sospeso un lotto del vaccino AstraZeneca

apprensione

La sospensione di un altro lotto del vaccino AstraZeneca in Piemonte è una notizia che certamente non placa l’apprensione sulla sicurezza del farmaco, dopo il recente blocco dell’Aifa (Agenzia italiana del farmaco) del lotto ABV2856. L’Autorità sanitaria aveva deciso di sospendere il blocco del vaccino inglese a seguito della morte sospetta di tre persone in Sicilia sulla quale sono in atto delle indagini.

Stamane il Piemonte ha in un primo momento sospeso la somministrazione del vaccino AstraZeneca, dopo la morte di un insegnante 58enne a Biella. Poi la Regione Piemontese ha deciso di isolare, in accordo con l’Aifa, solamente il lotto incriminato numero ABV5811 e proseguire le vaccinazioni.

La decisione, spiega l’Agenzia italiana del farmaco è “un atto di estrema prudenza, in attesa di verificare se esista un nesso di causalità tra la vaccinazione e il decesso”.

LA RISPOSTA DI COSTA

In Sicilia sono già diverse le persone che hanno avuto somministrato il lotto isolato in Piemonte e si continuerà a meno di comunicazione diverse. Il commissario per la gestione dell’emergenza Covid nella provincia di Palermo Renato Costa, raggiunto telefonicamente dalla redazione di Palermo Live, ha spiegato: “L’Aifa è l’unica che ha potere di decidere se sospendere un farmaco o meno. Non abbiamo altri interlocutori. Non abbiamo ricevuto nessuna comunicazione”.

Anche dall’Assessorato alla Salute della Regione Siciliana fanno sapere che in merito non hanno avuto nessuna direttiva. Nelle prossime ore si attendono notizie dall’Aifa in merito al secondo lotto AstraZeneca, isolato per adesso solo in Piemonte.

Potrebbero interessarti