Home Economia e lavoro Arriva il Bonus carburante da 200€: a chi spetta e come richiederlo

Arriva il Bonus carburante da 200€: a chi spetta e come richiederlo


Cristina Riggio

Il bonus si applica a tutti i tipi di carburanti. Sarà possibile, infatti, effettuare rifornimento sia di benzina, di gasolio e di GPL.

Arriva il Bonus benzina 2022 per far fronte agli aumenti, divenuti insostenibili, dei prezzi del carburante. Scopriamone i dettagli. 

Bonus carburante

Il Bonus può arrivare fino a un massimo di 200€, erogato sotto forma di voucher cartaceo o elettronico. I voucher dovranno essere erogati entro il 12 gennaio 2023, secondo il principio di cassa allargato. Il lavoratore che lo riceve, invece, non ha limiti di tempo per utilizzarlo.

Chi può richiederlo?

Per richiedere il Bonus carburante bisogna essere titolari di reddito di lavoro dipendente, indipendentemente dal limite reddituale.

Come ottenerlo?

Per ottenere il Bonus,  non sarà necessario presentare alcuna domanda. L’agevolazione, infatti, verrà corrisposta dal datore di lavoro privato ai propri dipendenti per un valore massimo di 200 euro. Escluse le amministrazioni pubbliche. 

Bonus carburante: a cosa si applica?

Il bonus benzina si applica a tutti i tipi di carburanti. Sarà possibile, infatti, effettuare rifornimento sia di benzina, di gasolio e di GPL e si potrà spendere presso tutti i distributori. Valido anche per la ricarica di veicoli elettrici. 

Bonus 200 euro: a chi spetta e il modulo per richiederlo

Bonus 200€, proroga fino a fine anno: “Si va verso il Bonus Natale”

 

Potrebbero interessarti