Home Cronaca Assalto alla Cgil di Roma: un attacco pericoloso e subdolo alla democrazia

Assalto alla Cgil di Roma: un attacco pericoloso e subdolo alla democrazia


Michele Sardo

Giusto far sentire la propria voce manifestando il proprio disappunto e le proprie idee, ma ciò non deve mai sfociare nell'inciviltà e nella violenza

cgil

L’assalto alla sede della Cgil Nazionale a Roma è un atto incivile e vergognoso, un attacco squadrista nei confronti della Democrazia in Italia e al mondo del lavoro. Un atto grave e pericoloso che non può passare inosservato. I responsabili vanno puniti e certe organizzazioni sovversive che, infiltrandosi nelle masse, approfittando del malcontento, vanno combattute e cancellate, una volta e per tutte.

Certe azioni, barbare, riportano a periodi “neri” della storia italiana che non vogliamo più rivivere. Per questo motivo Palermo Live, che da sempre tiene una linea editoriale neutrale rispetto allo scenario politico, locale e nazionale, sente il bisogno, in questa circostanza, di manifestare una posizione netta, prendendo le distanze da quanto avvenuto ieri nella sede nazionale della Cgil a Roma.

Ricordiamo infine che la libertà di manifestare è un diritto che è stato garantito soprattutto grazie alle lotte dei sindacati e dei lavoratori. Giusto far sentire la propria voce manifestando il proprio disappunto e le proprie idee, ma ciò non deve mai sfociare nell’inciviltà e nella violenza. Il tutto facendo il gioco di chi ha interesse a portare rivoluzioni e disordini nel nostro Paese. A discapito di quella che è la conquista più grande del ventesimo secolo, ovvero la democrazia.

Potrebbero interessarti