Home Dal mondo Attacco a Kiev, lancio di missili da parte della Russia: feriti civili

Attacco a Kiev, lancio di missili da parte della Russia: feriti civili


Redazione PL

Colpito un edificio residenziale, si cercano persone sotto le macerie

missili

La Russia ha attaccato la capitale dell’Ucraina Kiev: lanciati circa 14 missili. “In seguito ai bombardamenti nemici, è scoppiato un incendio in un edificio residenziale di 9 piani con parziale distruzione del 7°, 8° e 9° piano – si legge in un comunicato del governo ucraino -. Si è verificato un incendio su una superficie totale di 300 mq. Sono in corso le misure per spegnere l’incendio e trarre in salvo le persone“.

Alcune persone sarebbero rimaste bloccate sotto le macerie: salvata una bambina di 7 anni, si cerca la madre come riporta The Guardian. Due al momento i feriti trasportati in ospedale.

Secondo il sindaco della capitale ucraina, Vitaly Klitschko, questo attacco missilistico da parte della Russia aveva un unico obiettivo: “intimidire gli ucraini in vista del vertice della Nato” che si terrà a Madrid da martedì prossimo.

Potrebbero interessarti