Home Cronaca di Palermo Attacco hacker al Comune di Palermo: “Garantiti servizi demografici e rilascio tessere elettorali”

Attacco hacker al Comune di Palermo: “Garantiti servizi demografici e rilascio tessere elettorali”


Redazione PL

Stilato un ordine di priorità per la riattivazione dei servizi e delle piattaforme, si è data priorità ai servizi connessi all'imminente tornata elettorale

attacco

A pochi giorni dal voto giungono le rassicurazioni da parte del Comune di Palermo in merito alla risoluzione delle problematiche legate all’attacco hacker subito nei giorni scorsi. L’amministrazione spiega infatti che si è proceduto ad una serie di attività volte a contenere l’attacco ransomware.

Stilato un ordine di priorità per la riattivazione dei servizi e delle piattaforme, si è data priorità ai servizi connessi all’imminente tornata elettorale. Gli uffici, dunque, col supporto dei tecnici Sispi, hanno prontamente ripristinato tutti i servizi demografici.

Grazie ad una task force si è riattivata la piattaforma Demos per il rilascio delle tessere elettorali e resa disponibile la piattaforma Sipal per la rilevazione dei dati da comunicare al Ministero degli Interni. Predisposta inoltre la piattaforma per il cosiddetto insediamento ai seggi, necessaria alla raccolta dei dati relativi a presidenti e scrutatori. Infine è nuovamente disponibile il Protocollo informatico.

“Rispetto alla gestione del Data Breach, si comunica che a oggi non sono state rilevate criptazioni, cancellazioni o alterazioni dei dati, motivo per cui i dati oggi risultano integri, accessibili e usabili“. Così si legge nella nota ufficiale. “Ciò nonostante, anche considerando il contesto in continua evoluzione, si sta operando per accertare eventuali sottrazioni dei dati.

Qui la relazione puntuale con le procedure poste in essere in relazione alla tipologia degli interventi finora svolti.

CONTINUA A LEGGERE

Attacco hacker al Comune di Palermo, sito non disponibile e telecamere fuori uso

Potrebbero interessarti