Attacco hacker, il Comune di Palermo: “Attenzione a e-mail e sms, rischio frodi”

L’informativa spiega i possibili rischi legati a quanto accaduto agli inizi di giugno: sul dark web gli hacker hanno pubblicato dati personali (documenti di identit√†, curriculum vitae, numeri di cellulare) e informazioni relative allo stato patrimoniale o finanziario di dipendenti e alcuni utenti