Home Dal resto della Sicilia Autorizzato lo sbarco in Sicilia dell’Ocean Viking: 422 migranti a bordo

Autorizzato lo sbarco in Sicilia dell’Ocean Viking: 422 migranti a bordo


Redazione PL

Tra i 422 a bordo anche 8 positivi al Covid

MIGRANTI

Concesso il porto di Augusta (Siracusa) alla nave Ocean Viking, con 422 migranti a bordo, 8 dei quali positivi al Covid. La nave si trova ora a poche miglia dalle coste della Sicilia e l’arrivo al porto è previsto in per le 19 di stasera.

“Questa settimana, un numero altissimo di persone hanno cercato di fuggire dalla Libia attraverso il Mediterraneo centrale, anche a causa delle condizioni meteorologiche favorevoli alle partenze. La responsabilità passa adesso agli Stati che possono prestare assistenza: occorre assegnare senza indugio un porto sicuro per far sbarcare i sopravvissuti. Attualmente ci stiamo prendendo cura dei 422 naufraghi che rimangono sulla nostra nave, alcuni dei quali si trovano in precarie condizioni di salute e sotto costante osservazione nella nostra clinica di bordo”. Si legge in un comunicato di SOS Mediterranee.  

Otto sopravvissuti sono risultati positivi al test rapido per il COVID-19, somministrato dal nostro team medico di bordo. È una situazione cui eravamo preparati: abbiamo fatto scattare tutti i protocolli previsti per questo scenario, siamo in grado di isolare i casi positivi e contenere la diffusione del COVID-19 a bordo. Ma, sebbene a bordo della Ocean Viking si applichino rigorosi protocolli di contenimento del contagio, parliamo comunque di una nave lunga 69 metri. Questo fa sì che i sopravvissuti siano comunque in condizioni di vicinanza reciproca sul ponte di poppa. Questa situazione è un motivo in più, per i 422 naufraghi che restano a bordo, per essere prontamente fatti sbarcare in un in un Porto sicuro”.  

“Il peggioramento delle condizioni meteorologiche e la prospettiva di pioggia e vento forte aggravano ulteriormente la nostra situazione. Non possiamo fornire a tutti i migranti uno spazio al coperto nei container che si trovano sul ponte della nave”.   

In mattinata da Roma è arrivata l’autorizzazione per l’approdo nella rada di Augusta. 

Potrebbero interessarti