Home Sport Autoslalom Città di Misilmeri, si scaldano i motori per la 27^ edizione

Autoslalom Città di Misilmeri, si scaldano i motori per la 27^ edizione


Mirko Valenti

Nel primo fine settimana di ottobre la cittadina nel palermitano sarà teatro del campionato siciliano di specialità

Autoslalom Città di Misilmeri

Si correrà nel fine settimana del 1 e 2 ottobre il 27° Autoslalom Città di Misilmeri, storica gara di specialità tra le più longeve nel panorama nazionale, organizzato dalla Misilmeri Racing e dal Team Palikè.

La gara sarà valida per la Coppa Aci Sport quinta zona come 7^ e penultima prova per il campionato 2022, per il Campionato siciliano Slalom a coefficiente 1,2 come 15° appuntamento stagionale, per lo Challenge Palikè 2022 e per il Prix “Serena Casubolo” arrivati alla quinta e ultima tappa annuale.

I piloti saranno impegnati con 14 postazioni di rallentamento lungo 2.990 metri della Strada Provinciale 38 che collega Misilmeri a Belmonte Mezzagno, in questi giorni i tesserati della Misilmeri racing sono stati particolarmente impegnati nella pulizia straordinaria proprio di questo tratto stradale dalle erbacce e da materiali di risulta che ingombravano i lati della carreggiata.

Anche questa edizione dello slalom sarà accoppiata al Memorial “Luca Cerniglia” in ricordo del pilota locale ventitreenne scomparso tragicamente sei anni fa, a causa di un incidente stradale proprio lungo il percorso che ospita la gara.

La competizione, patrocinata dal comune di Misilmeri, comincerà con le verifiche tecniche sabato 1 ottobre presso l’area artigianale di Misilmeri per poi entrare nel vivo domenica 2 ottobre alle 9:00 del mattino con la prima delle tre manche previste, la strada sarà vietata al transito veicolare già a partire dalle 7:30.

La partenza avverrà nel tratto conclusivo della via Roma, in corrispondenza con l’intersezione con la via Palermo. L’arrivo è collocato nei pressi di contrada Piano Stoppa dove verrà allestito il parco chiuso.

Tra i piloti attesi sul campo di gara ci sono sicuramente i portacolori della Misilmeri Racing Vito Di Falco alla guida di una monoposto Gloria B4 Yamaha e Rosario Rattenuti su Peugeot 106 Gti 16v. Oltre alla bellissima Stenger ES861 con motore Bmw 2.500 del pilota e preparatore Andrea Barbaccia.

La scorsa edizione ha visto la vittoria di Giuseppe Virgilio su Radical SR4 Suzuki, davanti a Totò Arresta, pilota mazarese che sta facendo una stagione veramente ottima con già 6 vittorie all’attivo, alla guida di una Gloria B5 Evo Suzuki e su Nicolò Incammisa, al volante della Radical SR4 Suzuki.

La classifica dello Challenge Palikè 2022 prima del 27° Autoslalom Città di Misilmeri

La classifica dello Challenge Palikè 2022, dopo quattro prove, vede in testa l’imprenditore di Sciacca, portacolori della Scuderia Armanno Corse, Salvatore Catanzaro, su monoposto Gloria B5 Evo Suzuki con 38 punti. Indietro di un solo punto troviamo il misilmerese Filippo Cerniglia che alla guida della Fiat 126 Suzuki farà di tutto per ottenere la vittoria nella gara di casa.

Terza piazza con 36 punti per il trapanese Nicolò Incammisa su Radical SR4 Suzuki della Trapani Corse. Ai margini del podio, ma con pochissimi punti di distacco, troviamo il palermitano Tommaso Burgio al 4° posto con 34 punti, su Peugeot 106 Gti 16v, Misilmeri Racing e l’agrigentino Salvatore Milioto, quinto con 32 punti, su Peugeot 205.

Nella classifica Femminile si difende in vetta la messinese Jessica Miuccio su Renault Twingo GT e Clio RS con 17 punti. Al secondo posto l’altra messinese Katia Di Dio su Fiat 127 Sport con 12 punti, a chiudere la classifica le catanesi Rossella Pappalardo su Fiat 500F con 10 punti ed Alice Gammeri su Renault Clio Williams a 6 punti.

In foto Giuseppe Virgilio (Radical SR4 Suzuki) – ph. Flavio Lipani

Potrebbero interessarti