Home Economia e lavoro VIDEO| Avviso 22, lentezza nei pagamenti: chiesto aumento personale

VIDEO| Avviso 22, lentezza nei pagamenti: chiesto aumento personale


Elian Lo Pipero

Ancora sono oltre mille le pratiche da completare

bilancio regione siciliana

Continuano con lentezza i pagamenti per i tirocinanti del progetto “Avviso 22”. Sono oltre mille le pratiche ancora da chiudere all’Assessorato al Lavoro.

Il progetto “Avviso 22” della Regione Sicilia finanziato dai fondi dell’Unione Europea, prevedeva un periodo di praticantato da 6 a 12 mesi, con una retribuzione bimestrale di circa 1000 euro. Qualche settimana fa L’Assessorato al Lavoro ha pubblicato una lista con 47 pagamenti, destinati a 27 tirocinanti di cui alcuni con doppio saldo. A fine maggio, invece, è stato completato il pagamento di una prima lista di 518 nominativi, dopo i ritardi nei bonifici. 

CHIESTO UN AMPLIAMENTO DEL PERSONALE

Nuccio Di Paola, portavoce M5S della Sicilia, in una delle ultime sedute l’Assemblea regionale ha denunciato la situazione legata ai ritardi, chiedendo anche un aumento del personale degli uffici. Sarebbe infatti carente la forza lavoro rispetto alle pratiche da completare.

I pagamenti purtroppo procedono con lentezza. Abbiamo fatto dei solleciti in Assessorato al Lavoro per velocizzare, ma nessuna risposta da parte loro.
Negli ultimi mesi i pagamenti sono stati ridotti, nelle ultime 2 liste inseriti pochi tirocinanti. Sono ancora molti i giovani da pagare. Sono riuscito a mettermi in contatto con uno degli uffici che si occupa dell’avviso 22 e mi è stato riferito che i pagamenti vanno a rilento per mancanza di personale. E oltretutto ci saranno pure le ferie prossimamente sia nel mese di luglio ed agosto. E i tirocinanti aspettano i pagamenti da oltre un anno e mezzo”. Queste le parole di Oreste Lauria, portavoce dei tirocinanti “Avviso 22”
.

LA REPLICA

L’Assessorato al Lavoro, contattato dalla nostra redazione, ha assicurato che la lentezza è legata a “un problema di integrazione documentale chiesto per alcuni tirocini. Per quelli in regola, invece, con la documentazione si procede al pagamento”.

VIDEO

Potrebbero interessarti