Home Cronaca di Palermo Bancomat esplode in viale Regione Siciliana, terzo caso in pochi giorni: i ladri non hanno rubato nulla

Bancomat esplode in viale Regione Siciliana, terzo caso in pochi giorni: i ladri non hanno rubato nulla


Redazione PL

Indagano i carabinieri

napoli

Un terminale Atm è stato fatto esplodere nella notte a Palermo. Il fatto è accaduto intorno alle 3.30 alla Banca di credito cooperativo di Altofonte e Caccamo, in viale Regione Siciliana 478. Lo sportello bancomat è stato fatto saltare in aria con un ordigno rudimentale ma i malviventi non sono riusciti a portare via un euro. 

A quanto pare, sarebbero stati in tre ad agire. Un passante ha, infatti, segnalato la presenza di tre persone su uno scooter che si sono poi allontanate. Sul caso indagano ora i carabinieri della stazione di Mezzomonreale. Stamani sul posto è intervenuta anche la polizia. 

Non si tratta del primo colpo con questa dinamica a Palermo. Nei giorni scorsi fatti analoghi si sono verificati in via Castellana nell’agenzia della Banca Sella e alle Poste di via Pergusa, nel quartiere Altarello. In tutti e tre casi i ladri hanno danneggiato l’Atm ma non sono riusciti rubare nulla. 

CONTINUA A LEGGERE

Palermo, altro attacco ad un bancomat: l’Atm è andato in frantumi, ma la cassa ha resistito

Potrebbero interessarti