Home Lifestyle Barawards 2021, palermitani premiati fra i migliori barman d’Italia

Barawards 2021, palermitani premiati fra i migliori barman d’Italia


Redazione

Palermo si è rivelata la città regina dei barman e dei bar

barman

Undici professionisti, otto tra bar, ristoranti e hotel e dieci prodotti: sono i vincitori dell’edizione 2021 di Barawards, il premio all’eccellenza dell’ospitalità made in Italy organizzato da Bargiornale in collaborazione con Dolcegiornale, Hotel Domani e Ristoranti.

Un’edizione caratterizzata da un alto numero di candidature (oltre 700 tra locali e professionisti), a testimonianza della tenacia, del coraggio e della resilienza degli imprenditori del fuori casa. Che, nell’anno più difficile della loro storia, hanno saputo reinventarsi, ristrutturarsi, innovare, trovare nuove strade per limitare i danni.

VILLA IGIEA: MIGLIOR HOTEL DELL’ANNO

Palermo si è rivelata la città regina dei barman e dei bar. Con ben tre locali che hanno vinto alcuni tra i dieci premi più ambiti. A trionfare come Bar rivelazione dell’anno sono stati il Talea, il locale all’interno dell’Orto Botanico in via Lincoln, e Farmacia Alcolica, il vintage bar in via Alloro gestito da Ninni Arcuri. Ma non è tutto, anche l’hotel dell’anno è a Palermo. Si tratta di Villa Igiea, che ha battuto la concorrenza di altri 22 locali in tutta Italia.

Premiati anche i bartender palermitani che si erano già fatti notare con Chiara Mascellaro, che a marzo ha vinto la finale mondiale della “Patrón Perfectionists Margherita of the year”, creando “Rosalia”, certificato come il migliore Margarita del mondo.

I LOCALI PREMIATI

  • Premio Cameo Professional Bar caffetteria dell’anno: Orsonero Coffee, Milano
  • SanPellegrino Cocktail bar dell’anno: Freni e Frizioni, Roma
  • Premio Isa Bar pasticceria/gelateria dell’anno: Galleria Iginio Massari, Verona
  • Premio Barceló Bar rivelazione dell’anno: MaG la Pusterla, Milano
  • Ristorante rivelazione dell’anno: 28 Posti, Milano
  • Premio Amaro Tosolini Bar d’albergo dell’anno: The Court Bar – Palazzo Manfredi, Roma
  • Comte de Montaigne Ristorante d’albergo dell’anno: Zelo – Four Seasons Hotel Milano, Milano
  • Premio hotel dell’anno: Villa Igiea, Palermo

I PROFESSIONISTI PREMIATI

  • Premio Bloom Specialty Coffee Barista dell’annoPaola Campana, Campana bottega di caffè speciali, Pompei (Na)
  • Roner Bartender dell’annoMattia Capezzuoli, Camparino in Galleria, Milano
  • Premio Campari Group Bartender under 30 dell’annoAndrea Pomo, Jerry Thomas Project, Roma
  • Premio Diplomático Cuoco dell’annoLorenzo Pesci, Aimo e Nadia BistRo, Milano
  • Callebaut Pasticcere/Gelatiere dell’annoMattia Casabianca, Uliassi, Senigallia (An)
  • Premio Ice Cube Bar team dell’annoDrink Kong, Roma
  • Gamondi Bar manager dell’annoAlexander Frezza, L’Antiquario, Napoli
  • Premio General manager d’hotel dell’annoLuca Finardi, Mandarin Oriental Milano, Milano
  • Keglevich Bartender italiano all’estero dell’annoLorenzo Antinori, Four Seasons, Hong Kong (Cina)
  • Premio Brand ambassador Coffee&more dell’annoChiara Bergonzi, Alpro
  • Premio Brand ambassador Spirits&co dell’annoFlavio Angiolillo, Dripstillery

Potrebbero interessarti