Home Cronaca Barcarello, addio alla passerella in legno: partono i lavori di rimozione

Barcarello, addio alla passerella in legno: partono i lavori di rimozione


Redazione

Orlando: "La rimozione della passerella, che inizierà lunedì prossimo, è soltanto un primo passo verso la completa riqualificazione del lungomare di Barcarello”

Nella mattinata di lunedì prossimo, 27 settembre, inizieranno i lavori di rimozione della passerella sul lungomare di Barcarello. Saranno presenti il vicesindaco Fabio Giambrone e l’assessore Sergio Marino
che esprimono «soddisfazione per l’inizio dei lavori e per il superamento dei numerosi ostacoli, di diversa natura, che abbiamo dovuto affrontare e risolvere». Un’opera che, quando 13 anni fa fu consegnata alla cittadinanza, grazie all’estetica venne salutata con favore dai residenti e dai palermitani in generale. Oggi, l’interrogativo che molti si pongono riguarda il nuovo materiale con cui verrà realizzata quella che per molti è tra le passeggiate preferite del litorale palermitano. Di certo c’è che non verrà più commesso l’errore di utilizzare ancora una volta il legno, a conti fatti particolarmente soggetto a deperimento a maggior ragione vicino a zone esposte alla salsedine.

IL COSTO DELLA RIMOZIONE

Come si apprende dal Mobilita Palermo, l’altro ieri è stato approvato in Giunta l’utilizzo del fondo di riserva finalizzato alla rimozione della passerella di legno di Barcarello per un importo di € 55.000.
Il progetto finanziato sarà affidato con procedura di urgenza, previa pubblicazione di un avviso pubblico entro 7 giorni. L’affidamento della ditta aggiudicataria avverrà entro i successivi 10 giorni.

LE PAROLE DEL SINDACO

“Avevamo preso con la cittadinanza l’impegno di togliere la passerella entro l’estate, in occasione dell’incontro tenutosi a Sferracavallo – dichiara il sindaco Leoluca Orlando -. Con l’utilizzo del fondo di riserva consentiamo agli uffici di selezionare la ditta a cui affidare i lavori entro pochi giorni. La rimozione della passerella è soltanto un primo passo verso la completa riqualificazione del lungomare di Barcarello”. Grande soddisfazione per il risultato conseguito è stata e dagli assessori Sergio Marino, Maria Prestigiacomo e dal vice sindaco Fabio Giambrone. “Tale intervento – affermano – consentirà di restituire sicurezza e decoro ad uno dei tratti più belli della costa palermitana”.

FACCIAMO DUE CONTI…

“E nonostante i nostri amministratori esprimono grande soddisfazione – fanno notare gli amministratori del sito Mobilita Palermo – , ricordiamo che la passerella solo di manutenzione negli anni ci è costata oltre 200.000 euro, un primo intervento era stato fatto nel 2016, un secondo nel 2018 e un terzo era previsto nel 2020, ma venne bloccato. Oggi apprendiamo che la sua rimozione ci costerà altri 55.000 euro.”

Potrebbero interessarti