Home Cronaca di Palermo Barcarello, si sblocca la situazione: la passerella verrà rimossa

Barcarello, si sblocca la situazione: la passerella verrà rimossa


Redazione PL

L'intervento verrà finanziato grazie al ricorso al fondo di riserva per un importo intorno ai 55.000 euro.

Palermo, passerella di Barcarello

La Giunta del Comune di Palermo ha approvato l’utilizzo del fondo di riserva finalizzato alla rimozione della passerella di legno di Barcarello per un importo di 55.000 euro. Il progetto finanziato sarà affidato con procedura di urgenza, previa pubblicazione di un avviso pubblico entro 7 giorni. L’affidamento della ditta aggiudicataria avverrà entro i successivi 10 giorni. Non più tardi della scorsa settimana, avevamo segnalato le condizioni di assoluta incuria in cui versava la struttura che, a causa delle sue condizioni, poteva costituire un pericolo per i cittadini e i turisti che si trovavano a passare di lì.

“Avevamo preso con la cittadinanza l’impegno di togliere la passerella entro l’estate, in occasione dell’incontro tenutosi a Sferracavallo – dichiara il sindaco Leoluca Orlando -. Con l’utilizzo del fondo di riserva consentiamo agli uffici di selezionare la ditta a cui affidare i lavori entro pochi giorni. La rimozione della passerella è soltanto un primo passo verso la completa riqualificazione del lungomare di Barcarello”. Grande soddisfazione per il risultato conseguito è stata espressa inoltre dagli assessori Sergio Marino, Maria Prestigiacomo e dal vice sindaco Fabio Giambrone. “Tale intervento – affermano – consentirà di restituire sicurezza e decoro ad uno dei tratti più belli della costa palermitana”.  

RANDAZZO (M5S): “OTTIMA NOTIZIA PER BARCARELLO”

Sulla stessa linea di pensiero si pone anche il consigliere del Movimento 5 Stelle Antonino Randazzo. “L’approvazione in giunta dei fondi necessari per la rimozione della passerella di Barcarello è una ottima notizia per la borgata marinara di Sferracavallo. Ma è solo il primo passo, necessario, della riqualificazione complessiva del lungomare che i comitati e cittadini chiedono da anni. Ringraziamo gli assessori Sergio Marino, Maria Prestigiacomo e il vicesindaco Fabio Giambrone – continua Randazzo – per avere mantenuto l’impegno preso durante gli incontri dei mesi scorsi con il Comitato Cittadino “Il Mare di Sferracavallo” e i cittadini della splendida borgata. Allo smantellamento dovrà seguire il progetto di rigenerazione complessiva del lungomare di Barcarello sulla quale stiamo lavorando da mesi”.

Potrebbero interessarti