Home Cronaca di Palermo Beato Pino Puglisi, offerta indulgenza plenaria per il trentennale della morte

Beato Pino Puglisi, offerta indulgenza plenaria per il trentennale della morte


Roberta Rizzo

beato puglisi

Il 2023 segna i 30 anni dall’uccisione del Beato Giuseppe Puglisi (ucciso dalla mafia il 15 settembre 1993). In occasione del trentennio, la Penitenzieria Apostolica offre la Benedizione papale con annessa indulgenza plenaria ai fedeli che nel 2023 visiteranno i luoghi del Beato.

I luoghi simbolo di Beato Giuseppe Puglisi

I luoghi che consentiranno l’indulgenza plenaria ai fedeli che si recheranno a rendere omaggio a Beato Giuseppe Puglisi sono: la Cattedrale di Palermo, dove riposano le sue spoglie, la parrocchia di San Gaetano del quartiere Brancaccio, il Centro di accoglienza “Padre Nostro” fondato da padre Puglisi sito in via Brancaccio 210, il Centro diocesano vocazioni con sede in via Matteo Bonello 2, la Parrocchia Maria Santissima Immacolata Concezione di Godrano e la casa dove ha vissuto e di fronte alla quale è stato ucciso (oggi divenuto “casa Museo Puglisi”)  in piazzetta Beato Padre Puglisi 5, a Palermo.

Coloro i quali non si potranno recare nei luoghi indicati, quali anziani, malati gravi, potranno ugualmente ottenere la piena Indulgenza. Coltivando il proposito di compiere, quanto prima, le tre condizioni abituali,  e se si uniranno spiritualmente alle celebrazioni in memoria del Beato Puglisi, offrendo a Dio le sofferenze legate alla loro condizione.”  Come previsto dal Decreto della Penitenzieria Apostolica.

Fonte foto: Gds.it

Potrebbero interessarti