Home Cronaca Distributori di benzina, incubo banda del Flex: colpi tra Palermo e Trapani

Distributori di benzina, incubo banda del Flex: colpi tra Palermo e Trapani


Redazione

Indagano Polizia e Carabinieri

flex

Nell’ultima settimana i distributori di benzina di Palermo e Trapani sono presi di mira dalla banda del Flex. I colpi vengono eseguiti molto spesso durante la notte: l’ultimo in ordine di tempo a Ciminna in provincia di Palermo; in questo caso i ladri hanno anche aggredito il vigilante, intervenuto per evitare il colpo, prima di scappare con la cassa automatica e numerose stecche di sigarette.

A Mondello si sono verificati i primi tre colpi, i ladri sono entrati in azione nei distributori Eos, Ip e Eni nella zona di viale Margherita di Savoia. Lo scorso 21 novembre la banda ha portato via la cassa automatica del distributore Esso in via Alliata, a Casteldaccia. Colpo anche in un distributore di Castelvetrano, in provincia di Trapani

Sui sei episodi indagano Polizia e Carabinieri, acquisite le immagini di videosorveglianza dei distributori e delle zone per capire i movimenti dei ladri. Ad entrare in azione dovrebbero essere in tre persone, armati e incappucciati.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Potrebbero interessarti