Home Food & Drink Best in Sicily 2021 riparte da Messina, presenti Assenza e Russo

Best in Sicily 2021 riparte da Messina, presenti Assenza e Russo


Federica Terrana

Ritorna Best in Sicily, ma questa volta da Messina. Dopo la forzata pausa del 2020, causata dalle restrizioni anti-covid, riparte dal Teatro Vittorio Emanuele. Sarà premiata l’enogastronomia d’eccellenza e non solo.

Best in Sicily riparte da Messina

“Una scelta simbolica -dice Fabrizio Carrera- ideatore del premio ricominciare dalla città che rappresenta la porta della Sicilia pe riaprirci al nuovo e alla rinascita”.

L’evento, organizzato dal giornale online Cronache di Gusto, dal 2008 ad oggi ha visto sfilare tanti produttori di vino e di cibo; titolari di ristoranti; chef; pizzaioli; proprietari di alberghi; sindaci; tanti personaggi protagonisti della filiera agroalimentare e turistica.

Vario il parterre delle categorie che riceveranno il riconoscimento: dal Miglior produttore di Vino al Migliore Ristorante, dal Migliore Comune per l’enogastronomia al Migliore Albergo. Inoltre, note e autorevoli personalità, i cui nomi saranno diffusi nei prossimi giorni, saliranno sul palco per arricchire e confermare l’importanza di un evento divenuto ormai un riferimento del settore in Sicilia. I nomi dei premiati, invece, saranno resi noti solo il 13 dicembre, nel corso della cerimonia.

Non solo i premiati all’edizione 2021 di Best in Sicily – i cui nomi saranno resi noti durante la cerimonia – ma anche la partecipazione di personaggi autorevoli che arricchiranno il nostro evento. Il primo in scaletta è quello di Vincenzo Russo, docente allo Iulm di psicologia dei consumi e neuromarketing il quale intratterrà la platea di imprenditori ed addetti ai lavori con uno speech dal tema: “Eccellenze, emozioni e trend di consumo”; il secondo in scaletta è quello di Corrado Assenza, il grande maestro pasticcere e patron del Caffè Sicilia di Noto premiato tra l’altro con il Best in Sicily già nel 2008. Il tema della lezione di Assenza: “Sul mestiere di pasticcere. Ed un po’ oltre”. 

Spazio anche a sponsor e istituzioni, secondo un programma fitto di tante partecipazioni. E’ iniziato dunque il conto alla rovescia per il premio, ideato da Cronache di Gusto, dedicato all’eccellenza nell’enogastronomia e nell’ospitalità. E’ 13 il numero che ricorre nell’evento di quest’anno: è la tredicesima edizione, si svolgerà il 13 dicembre e 13 sono le categorie che saliranno sul palco per ricevere il riconoscimento.

Potrebbero interessarti