Home Cronaca di Palermo Blatte e allagamenti negli uffici comunali di Palermo: sindacati sul piede di guerra

Blatte e allagamenti negli uffici comunali di Palermo: sindacati sul piede di guerra


Emanuele Fragasso

Villa Niscemi lotta contro la Legionella, gli uffici della settima circoscrizione sono addirittura chiusi per allagamento: ecco la rapida e impietosa panoramica

Blatte

Diversi uffici comunali in alcune circoscrizioni di Palermo stanno presentando ai propri dipendenti delle criticità non indifferenti. In ottava le blatte hanno invaso alcuni spazi e i dipendenti, dopo diversi tentativi, sono riusciti a richiedere la disinfestazione. Alla sesta, invece, gli ascensori sono fuori uso e i climatizzatori non funzionano; la settima è addirittura chiusa per allagamento.

Intanto, come riportato oggi sull’edizione cartacea del Giornale di Sicilia, i sindacati sono sul piede di guerra per le terribili condizioni in cui sono costretti a lavorare i dipendenti.

Da ormai quattro mesi a Villa Niscemi – sede di rappresentanza del Comune di Palermo – si combatte contro una colonia di Legionella.

Gli uffici pubblici del Comune presentano da sempre molti problemi: in passato si sono verificati negli uffici di via Ausonia diversi black out e invasioni di ratti; il 22 giugno, invece, sempre al polo tecnico è crollato il controsoffitto. A farlo cadere le ingenti perdite d’acqua del piano di sopra. Fortunatamente nessuno si fece male, ma l’acqua invase il corridoio del primo piano, fino ad arrivare anche al piano terra.

CONTINUA A LEGGERE

Villa Niscemi, “occupata” dalla Legionella, è chiusa da tre settimane

 

Potrebbero interessarti