Home Politica Blocco porti, Musumeci: “Nessun allarme mobilitazione a Palermo e Messina”

Blocco porti, Musumeci: “Nessun allarme mobilitazione a Palermo e Messina”


Redazione

Non esiste, secondo il Governatore della Sicilia, nessun allarme mobilitazione da domani negli scali aeroportuali siciliani. A confermare la tesi anche il Presidente di Portitalia e Osp

porti palermo messina

I responsabili dei nostri porti, di Messina e di Palermo, dicono che non esiste alcuna mobilitazione, come invece registriamo purtroppo in altre parti del Paese“. È quanto afferma il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci in merito al presunto stato di agitazione sugli scali portuali per via dell’introduzione del green pass obbligatorio sui luoghi di lavoro.

Si sta seguendo la linea del rigore – ha proseguito il Governatore – che in parte ha sposato il governo regionale in materia di green pass. Ed è la linea che noi in Sicilia abbiamo seguito fin da febbraio 2020, quando abbiamo disposto la chiusura dell’Isola e la riduzione degli accessi del 95%. Nella prima fase devo dire che è andata benissimo. Sul piano delle vaccinazioni abbiamo recuperato terreno – sottolinea Musumeci – dopo il panico dei 5 decessi nello spazio di un mese che ha creato una certa psicosi e ha accentuato la condizione di diffidenza che pur regnava in Sicilia come altrove in Italia. I nostri dati di oggi ci dicono che il 79,23% dei residenti in Sicilia sono vaccinati con almeno una dose. Le somministrazioni totali sono state oltre 6,5 milioni.

“IL 95% DEI PORTUALI HA IL GREEN PASS”

Circa il 95 per cento di coloro che operano nei porti palermitani possiede il green pass“. A evidenziare il dato è Giuseppe Todaro, presidente di Portitalia e Osp, società che gestiscono i servizi al porto di Palermo. “Con questi numeri non ci saranno problemi sui servizi. Domani, i controlli si concentreranno in ingresso ai luoghi di lavoro, ci saranno fino a due responsabili per ogni squadra di lavoro per controllare, con l’app fornita dal ministero della Salute, il possesso del green pass“.

Potrebbero interessarti