Home Economia e lavoro Il bonus mamme rivoluziona il reddito, fino a 1.700 euro in più in busta paga

Il bonus mamme rivoluziona il reddito, fino a 1.700 euro in più in busta paga


Redazione PL

bonus

La Manovra 2024 introduce il Bonus Mamme, un provvedimento che mira a sostenere le lavoratrici dipendenti con almeno due figli. Ecco cosa devi sapere su chi ne beneficia, i requisiti necessari e gli importi disponibili. Il Bonus Mamme 2024 è destinato alle lavoratrici madri con contratto di lavoro dipendente a tempo indeterminato, escludendo il lavoro domestico. La caratteristica principale è l’esonero totale dai contributi previdenziali per le lavoratrici con almeno due figli, in particolare dei contributi IVS per le dipendenti del settore privato e del contributo FAP per le dipendenti della Pubblica Amministrazione (PA).

Beneficiare 

Il bonus è destinato alle lavoratrici madri a tempo indeterminato nel pubblico e nel privato, indipendentemente dalla retribuzione. Tuttavia, le lavoratrici domestiche e un milione e mezzo di donne con contratti a termine sono escluse dal beneficio.

Impatto sulla Busta Paga

L’esonero contributivo si traduce in un incremento in busta paga che potrebbe raggiungere fino a 1.700 euro netti all’anno, con variazioni in base al livello di stipendio. L’Ufficio parlamentare di bilancio sottolinea che il vantaggio netto, al netto delle imposte, crescerà progressivamente, stabilizzandosi intorno a 1.700 euro. Gli analisti prevedono che il 57% circa delle beneficiarie abbiano uno stipendio inferiore a 35.000 euro, mentre il 43% andrà a dipendenti con retribuzioni più elevate.

Potrebbero interessarti